Hotel Bracciotti Lido di Camaiore - Versilia

Ciclo Turismo E-Bike in Versilia

Hotel Bracciotti Lido di Camaiore


PEDALARE IN VERSILIA 

In un clima mite ed ideale come quello versiliese trascorrere le vacanze in bicicletta, addentrandosi in sentieri e percorsi diversificati per professionisti o appassionati di questo sport, è un piacere a cui nessuno vuole rinunciare. Un territorio ricco di angoli nascosti e di sorprese così come di storia e di tradizioni, il tutto immerso in una natura sospesa tra le montagne ed il mare, questa è l'unicità della Versilia, che si presta quindi ad essere percorsa con la bicicletta, con una sicura pista ciclabile che sul lungomare collega 30 km di costa, da Marina di Massa passando per Forte dei Marmi, la marina di Pietrasanta, Lido di Camaiore, Viareggio fino alla spiaggia di Torre del Lago.

Da Viareggio fino al Lago di Massaciuccoli (itinerario da fare in E-Bike, bicicletta o mountain bike)

Spostandosi dal salmastroso e romantico mare della Versilia è possibile in pochissimo tempo raggiungere la pineta di levante di Viareggio, dove ha inizio la prima strada non asfaltata. Qua, immersi dentro al verde e al profumo degli alberi, abbiamo la possibilità di percorrere strade e sentieri che altrimenti risulterebbero proibiti e di attraversare una delle pinete più belle d'Italia. Una volta raggiunta Torre del Lago Puccini, sulla costa ovest del Lago Massaciuccoli, é possibile visitare la casa di Giacomo Puccini e il grande Teatro all’aperto a lui dedicato. Successivamente, seguendo le nuove piste ciclabili tra cui quella dei "Fiori di Loto", una particolare e splendida strada costruita, a tratti, sopra il lago ed in mezzo ai Fiori di Loto si raggiunge Massarosa. Da qui è d'obbligo recarsi al vicinissimo paese di Massaciuccoli, dal quale poi si arriva alla Oasi LIPU. In quest'oasi è possibile avvistare nascosti tra i capanni diverse specie di uccelli rari e magnifici, e con circa 700 metri di passerella che si sviluppa tra i canneti si può vedere il Falco di palude, l’Usignolo di fiume, il Forapaglie castagnolo o meglio ancora il Tarabusino, simbolo dell’Oasi. La meta è stata finalmente raggiunta ma le bellezze da scoprire non sono ancora finite, infatti al ritorno è possibile visitare l’area archeologica "Massaciuccoli romana", con Il Quartiere Termale e il Mosaico con animali fantastici.
Nei km percorsi l'asfalto viene toccato solo per un 5% del percorso ed inoltre si tratta di un'escursione che tra l'altro può essere effettuata anche insieme ai bambini più piccoli trasportati sui seggiolini.

Sulle colline di Pietrasanta (itinerario da fare in E-Bike, bicicletta o mountain bike)

Questo percorso, non troppo impegnativo ed interessante da un punto di vista naturalistico, in quanto invita i visitatori alla scoperta della parte di territorio più rurale di Pietrasanta, alterna numerosi tratti asfaltati con altri sterrati e brevi tratti di sentiero, e consente di collegare in modo panoramico le frazioni collinari del comune. Dal centro di Pietrasanta si seguono le indicazioni per Seravezza ed una volta giunti nel paesino di Vallecchia occorre deviare a destra con indicazione Solaio. Successivamente si deve ricordare di non deviare verso località Castello e trovato un antico lavatoio in disuso si prende sulla destra una diramazione ripida che alterna tratti sterrati con tratti asfaltati e termina nei pressi di un'abitazione.
Da questo punto poi è necessario prendere un sentiero molto ripido con la bicicletta alla mano e dopo 10 minuti circa si sbuca in cima al colle, in località Villa Il Colle. Si imbocca, quindi, girando a sinistra, una stretta strada asfaltata che in breve si immette (ad una curva a gomito) sulla rotabile, che da Pietrasanta conduce a Capriglia. Si segue in leggera salita questa strada che superato il paese continua a salire per circa 1 km., dopodiché discende in direzione del paese di Capezzano Monte. La strada cala con numerosi tornanti attraversando uliveti e raggiunge dopo circa 5 km., l’abitato di Pietrasanta, punto di partenza dell’itinerario. Volendo da Capezzano Monte è possibile tornare a Pietrasanta attraverso una strada sterrata (seconda deviazione a sinistra oltrepassato il cimitero di Capezzano Monte), che raggiunge il piano nei pressi della Pieve Romanica di S. Giovanni e S.ta Felicita. Questa strada sterrata dapprima pianeggiante, cala poi più ripidamente, attraverso oliveti, in direzione sud, fino a trasformarsi in sentiero nell’ultimo tratto prima della rotabile.

Anello Tra Forte dei Marmi, Marina di Pietrasanta, Lido di Camaiore e Viareggio

Questo suggestivo itinerario può partire da un qualsiasi punto della pista ciclabile “Fausto Coppi” di Viareggio, da percorrere in direzione nord. Si tratta di un percorso interamente rettilineo e pianeggiante, perciò accessibile a tutti, di circa 3 km fino alla Fossa dell’Abate, il confine naturale con la località turistica di Lido di Camaiore. Sulla destra, parallela alla pista, si trovano i prestigiosi e lussuosi hotel della città, molti dei quali hanno
conservato le caratteristiche architettoniche dei primi del “’900”, in stile Liberty, così come molti edifici privati. Alla sinistra della pista, lungo i viali pedonali Margherita e Marconi, ci sono gli stabilimenti balneari, che conservano ancora lo stile caratterizzante della città. Alla fine della ciclopista si supera sulla sinistra una passerella sulla Fossa dell’Abate. Il nostro itinerario prosegue ora lungo la pista ciclabile del lungomare di Lido Camaiore. Dalla località Focette di Marina di Pietrasanta (quasi di fronte al famoso locale “La Bussola”) si prosegue lungo la pista ciclabile lungomare, oltre il centro del Tonfano (Marina di Pietrasanta) fino alla fine di Fiumetto (Marina di Pietrasanta). Si continua costeggiando alberghi e stabilimenti balneari fino a Forte dei Marmi. Superato il centro della cittadina, lasciando a sinistra il panoramico pontile, la pista ciclabile continua, a sinistra del viale prospiciente gli stabilimenti balneari e questo fino all’inizio del Cinquale. Lungo questo tratto si fiancheggia invece la spiaggia libera. Dal cartello che indica l’inizio della Provincia di Massa, a destra, troveremo di nuovo la pista ciclabile, la quale ci condurrà attraverso le località di Ronchi e Poveromo, superando anche il cartello che evidenzia il 44° Parallelo, permettendoci di arrivare a Marina di Massa.

 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto

Torna alla lista suggerimenti


I nostri hotels

Bracciotti Hotels รจ un gruppo che comprende le seguenti strutture alberghiere:


Hotel Medusa

Lido di Camaiore (LU) Versilia

Info Hotel

Hotel Joseph

Marina di Pietrasanta (LU) Versilia

Info Hotel

Hotel Napoléon

Lucca (LU) Entroterra Toscana

Info Hotel


Prenota subito il tuo soggiorno in Versilia a Lido di Camaiore