Hotel Bracciotti Lido di Camaiore - Versilia

I Ricciarelli Toscani

Hotel Bracciotti Lido di Camaiore


La ricetta dei Ricciarelli 

A metà fra un piccolo dolce e un biscotto alle mandorle, i Ricciarelli sono caratterizzati da una spolverata di zucchero a velo, con un interno morbido che si scioglie in bocca e un aroma deciso di mandorle amare. L'origine dei Ricciarelli di Siena risale al XV secolo: la pasta di mandorle - in forma di marzapane o marzapanetti - era un tempo molto popolare in città e Siena era famosa anche al di fuori del suo territorio per la sua produzione. I biscotti fatti con la pasta di mandorle erano riservati al sontuoso banchetto dei Signori perché erano fatti di ingredienti preziosi, principalmente mandorle e zucchero. Erano così preziosi e raffinati che i dolci di marzapane venivano venduti nelle farmacie insieme alle droghe e alle spezie più esotiche dell'epoca.

Oggi, insieme al panforte, i Ricciarelli sono forse uno dei dolci più caratteristici e durante il periodo natalizio potrete trovarli in tutte le pasticcerie. Pur essendo dolcetti tradizionali sono dotati di fascino moderno in quanto e sono naturalmente senza glutine e senza lattosio, diventando così un biscotto di Natale in grado di soddisfare le esigenze di tutti.

INGREDIENTI

  • 2 albumi, circa 75 g
  • 200 g di zucchero a velo, + 1 tazza per spolverare i Ricciarelli
  • 200 g di farina di mandorle
  • 1 cucchiaino di estratto di mandorla amara
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • scorza grattugiata di 1 arancia

PREPARAZIONE

  1. La sera prima: sbattere gli albumi, quindi incorporare lo zucchero a velo e la farina di mandorle macinata. Aggiungere anche l'estratto di mandorla amara, la scorza grattugiata di un'arancia e l'estratto di vaniglia. Coprire con pellicola trasparente e riporre in frigo per una notte.
  2. Il giorno dopo: preriscaldare il forno a 160 C (320 F). Spolverare una superficie di lavoro con zucchero a velo. Rotolare l'impasto in un tronco e tagliare piccole palline di pasta. Formate l'impasto con le mani in un ovale di circa 1 cm di spessore. Disponete i Ricciarelli su un vassoio foderato con carta da forno.
  3. Ricoprire i Ricciarelli sagomati con lo zucchero a velo. Cuocere i Ricciarelli per circa 18 minuti. Una volta rimossi dal forno saranno ancora morbidi e umidi, ma non preoccuparti, raggiungeranno la consistenza ideale una volta raffreddati.
  4. Conservarli in un contenitore ermetico. Il giorno dopo sono ancora meglio.

Torna alla lista suggerimenti


I nostri hotels

Bracciotti Hotels รจ un gruppo che comprende le seguenti strutture alberghiere:


Hotel Medusa

Lido di Camaiore (LU) Versilia

Info Hotel

Hotel Joseph

Marina di Pietrasanta (LU) Versilia

Info Hotel

Hotel Napoléon

Lucca (LU) Entroterra Toscana

Info Hotel


Prenota subito il tuo soggiorno in Versilia a Lido di Camaiore